ALBERTO BESSON 
 

 

Significativi riconoscimenti al Castello Sforzesco di Milano e alla Società Belle Arti di Torino lo incoraggiano a continuare tra mille difficoltà, il proprio discorso artistico iniziato nel 1965.

Gli ani ’70 sono di grande fervore creativo, favorito dalla frequentazione degli ambienti artistici milanesi dove allestisce tre personali. Altre personali a Cremona, Brescia, Firenze, Ferrara, Varese, Bergamo, Reggio Emilia, Pisa e Monte Carlo.

Terminato il servizio militare, si laurea in giurisprudenza presso la Statale di Milano. Dal 1980 partecipa a manifestazioni e fiere d’arte in Germania, Francia, Spagna, Giappone, Stati Uniti, Canada, Svezia, Malta e Lussemburgo.

Ha al suo attivo circa trecento presenze in gallerie d’arte e musei. Tra le ultime del 2005, si ricordano quelle al “Sharjah Art Museum”, United Arab Emirates, alla rassegna “Tutti i colori della Liguria”, Palazzo Ducale di Genova, al “Scents, Locks, Kisses” presso l’Art Centre di Hasselt in Belgio, al “Cartacanta 2005, Sezione Speciale Libro d’Artista”, Ente Fiera di Civitanova Marche, alla galleria del centro storico “Le Arti” di Catania, ad “Arte a Milano 2005”, galleria “Scene Art Space” di Milano e alla mostra “Cento Artisti per il Salento” a Santa Maria di Leuca in Puglia.

Dal 29 aprile al 13 maggio 2006 è presente al museo Kunst Forum international di Meisterschwanden, Zurigo con una decina di opere.

O P E R E

 

1

2

3

4

5

6

7

8

9

10

11

12

13

14

15

16

17

18

19

20

21

22

23

24

25

26

27

28

29

30

31

32

33

34

35

36

37

38

39

40

41

42

43

44

45

46

47

48

49

50

51

52

53

54

55

56