ERIKA   SEVERGNINI

 

 

Nasce a Crema il 19/07/1979, risiede e lavora ad Offanengo.

Il percorso artistico intrapreso da ERIKA SEVERGNINI è diversificato da una enigmaticità contemporaneamente al classico e moderno, segnato da un'attitudine all'uso di materiali principalmente costituiti da smalti lucidi colati su tela che danno un risultato con uno sfondo materico scisso con figure femminili che nascono dallo scontro e dalle reazioni che la stessa materia propone.                                    Nel 2006 consegue la laurea  presso l’Accademia delle Belle Arti di Milano.                                   Attualmente iscritta presso l’Accademia delle Belle Arti di Milano in “Terapeutica Artistica”.

EVENTI - PARTECIPAZIONI - MOSTRE:

·        MOSTRA UNDER 30 – CREMA - (2001)

·        MOSTRA COLLETTIVA – OFFANENGO -  (2003)

·        ART SHOT  - CREMA - (2004)

·        MOSTRA PERSONALE - OFFANENGO - (2004)

·        ESPOSIZIONE OPERE A “LA SUITE” -  LODI VECCHIO -  (2005)

·        MOSTRA PERSONALE A “LA GALLERIA” – CREMA - (2005)

·        UNA SUA OPERA E’ STATO DONATA ALL’EX CALCIATORE DELLA NAZIONALE ATTILIO LOMBARDO TESTIMONIAL DELLA MANIFESTAZIONE “CALCIO IN PIAZZA DEL 2005” ORGANIZZATA DAL COMITATO SETTEMBRE OFFANENGHESE 

·        HA PARTECIPATO AL CONCORSO “FRAMESI” -  MILANO – (2005) (CON LA CLASSIFICAZIONE DELL’OPERA NELLE PRIME 20 E LA CONSEGUENTE ESPOSIZIONE DELL’OPERA SUCCESSIVAMENTE PER EVENTO INERENTE AL CONCORSO)

·        ESPOSIZIONE  ALL’ALCATRAZ (MILANO) DELLA PROPRIA OPERA IN OCCASIONE DELL’INTERNATIONAL SHOW “METHAMORPHOSIS”

·        ESPOSIZIONE AL BAR PARKO BONALDI CON L’ASSOCIAZIONE DI ARTISTI “NEROCARTAORO” CREMA

·        PARTECIPAZIONE (AVVENUTA DOPO BANDO DI SELEZIONE) ALLA MOSTRA ITINERANTE IN LOMBARDIA PER I 100 ANNI DELLA CGL, ACCOMPAGNATA DAL CATALOGO EDITO DA “MICHELE DI FIORE EDITORE”.  (2006) MANTOVA.

·        ART-SHOT   CREMA  (2006)

·        PERSONALE AL “CAFFE’ PORTICI” CAVENAGO D’ADDA ( 2006 )

Un cammino da poco intrapreso ma sicuramente con un futuro prospero.

 

T E S T I M O N I A N Z E

Il Prof.Alberto Besson

In occasione della prima personale di Erika, avvenuta presso la Sala Consigliare del Comune di Offanengo ha presentato cosi la giovane artista:

 “Impossibile non venire coinvolti emotivamente dalla forte personalità espressiva della giovane e brava artista Erika Severgnini.

Una vena lirica non comune prorompe irrequieta e scostante dalle sue tele grondanti vita intensa e sofferta. Immagini femminili misteriose e silenziose evocano visioni romantiche, magici ricordi di stagioni vissute intensamente e travolgenti amori trascorsi.

 Le figure sono tracciate velocemente e d'istinto con abilità e freschezza inconfondibile e gli schizzi che si stagliano netti sullo sfondo uniforme, hanno il potere di recuperare immagini imprigionate nella memoria, atmosfere del subconscio.

Forti tensioni d'animo agiscono da stimolo all'immaginazione e ricordano certe chine del primo Pollock, il rappresentante più autorevole della pittura d'azione.

Nel vigoroso espressionismo di certe composizioni della Severgnini, ritrovo infatti elementi che richiamano le intenzioni e l'operare del grande artista americano. Vi è per esempio, la violenza del segno sicuro e sferzante che ghermisce l'osservatore inerme e lo trascina verso angosciosi spazi senza tempo.

I migliori auguri di grandi successi a questa nostra artista che non mancherà certo di stupire con nuove importanti realizzazioni”.

O P E R E

 

 

A

B

C

D

E

F

G

H

I

L

M

N

O

P

Q

R

S

T